Mettiti in comunicazione con noi
 
 

Russia 2018: Le 35 giovani pepite da tenere d’occhio!

Pubblicato

sopra

La Coppa del Mondo in Russia si sta avvicinando e come ogni volta, si ci chiede: Chi vincerà? Quale squadra si distinguerà? Quali giocatori si riveleranno? Perché sì, la Coppa del Mondo ha preso l’abitudine di rivelare alcuni dei più grandi talenti del calcio del mondo. Allora chi saranno i James, i Ribery, i Özil, o anche i Navas di quest’edizione? Vi presentiamo qui i 35 giovani che probabilmente brilleranno alla Coppa del Mondo 2018 in Russia!

1. Gonçalo Guedes (nato nel 1996)

Prestato per tutta la stagione dal Paris Saint-Germain al Valence FC, Gonçalo Guedes è rapidamente esploso all’interno del Ché, al punto che molti dei club lo seguiranno in vista del mercato 2018. Egli sarà sicuramente esaminato da vicino in occasione del mondiale dove porterà in alto i colori del Portogallo.

Gonçalo Guedes

SL Benfica

2. Niklas Süle (nato nel 1995)

Arrivato la scorsa estate gratuitamente dal Bayern Munich proveniente dall’Hoffenheim, il potente centrale tedesco ha saputo approfittare degli infortuni per guadagnare un po’ di tempo di gioco per i bavaresi (21 comparse). Aspettiamo di vederlo in Russia con la Germania!

Niklas Süle

Sports Illustrated

3. Lautaro Martinez (nato nel 1997)

Il marcatore del Racing Club ha già firmato per l’Inter Milan per 25M€ e scoprirà l’Europa quest’estate, ma farà anche parte dell’impressionante armada offensiva dell’Argentina che andrà à questa Coppa del Mondo 2018 in Russia. Tra Icardi, Messi, Agüero et Dybala, il giovane attaccante ha aperto la porta della nazionale con i suoi 16 goal in 22 partite in questa stagione con il Racing.

Lautaro Martinez sera en Russie avec l'Argentine pour la Coupe du Monde 2018

Diario AS

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

4. Cristian Pavón (nato nel 1997)

Ancora un altro made in Argentina, ma questo proviene da Boca Juniors. Cristian Pavón sarà in Russia per questa Coppa del Mondo 2018. Il giovane centrista, autore di 6 goal e 13 passaggi decisivi in questa stagione con Boca rappresenta il futuro della nazionale argentina, e sarà senza dubbio da sorvegliare durante la competizione.

Cristian Pavón participera bien à cette Coupe du Monde 2018 en Russie.

TN

5. Hirving Lozano (nato nel 1995)

Dietro l’invecchiamento di Javier Hernandez arriva la palla di cannone, Hirving Lozan, che ha letteralmente camminato sull’acqua per la sua prima stagione in Europa con il PSV Eindhoven. 19 goal, 9 passaggi decisivi in 34 partite e già tutti i più grandi in Europa intendono reclutare il giovane messicano. In altre parole, sarà una delle attrazioni di questa nazionale messicana nella Coppa del Mondo 2018 in Russia.

Hirving Lozano sera l'un des fers de lance du Mexique à cette Coupe du Monde 2018

Hirving Lozano après un but avec le PSV Eindhoven. (Noticias Radio Avanzado)

6. Thomas Lemar (nato nel 1995)

Il monegasco, anche se meno brillante in questa stagione rispetto alla precedente che ha visto il Monaco coronato nella Lega 1 dovrebbe essere nel treno che parte per la Coppa del Mondo in Russia. Abbastanza per ritrovare il suo livello migliore con la Francia? Il futuro lo dirà.

Thomas Lemar

Sports Illustrated

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

7. Álvaro Odriozola (nato nel 1995)

Il giovane centrocampista della Real Sociedad ha giocato una grande stagione con il San Sebastian in Spagna. Numerose voci circolano già sui forti interessi pronunciati dalla parte dei leader europei così come sulla sua partecipazione alla Coppa del Mondo dovrà avrà l’occasione di dimostrare il suo talento.

Álvaro Odriozola

Diario AS

8. Marco Asensio (nato nel 1996)

Il giovane sinistro del Real Madrid continua a giocare al massimo livello in questa stagione con il Real Madrid, e sarà ovviamente, al Mondiale, una delle carte vincenti della Roja.

Marco Asensio

AS English – Diario AS

9. Saúl Ñíguez (nato nel 1996)

Altro sinistro, altro Madrid. Saúl è veramente diventato indispensabile al centrocampo dell’Atlético Madrid ed è uno dei giocatori più forti della Spagna. Sicuramente il futuro capo dell’ambiente spagnolo, da verificare.

Saúl Ñiguez

101 Great Goals

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

10. Timo Werner (nato nel 1996)

Autore di una bella stagione con il RB Leipzig con 19 goal TCC, il capocannoniere tedesco sarà sicuramente in viaggio verso la Russia con un Mannschaft che cerca un nuovo grande attaccante dopo la partenza di Miroslav Klose. Sarà all’altezza della sfida?

Timo Werner

Sports Matters TV

11. Ousmane Dembélé (nato nel 1997)

Arrivato la scorsa estate a Barcellona dopo un clamoroso trasferimento di 150 milioni, il giovane francese fatica a trovare il suo posto nel collettivo catalano. Dovrebbe essere di parte in Russia con la sezione francese. Per uno scatto?

Ousmane Dembélé

Goal.com

12. Marcus Rashford (nato nel 1997)

Rashford soffia il caldo e il freddo a Manchester United dove alterna delle buone performance ad altre meno convincenti, al punto di perdere la fiducia del suo allenatore. José Mourinho. Bisognerebbe comunque tenerlo d’occhio al Mondiale dove probabilmente compirà miracoli all’avanguardia nell’attacco dei Three Lions.

Marcus Rashford

Newsweek

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

13. Julian Draxler (nato nel 1993)

Riposizione più in basso al centro dal Unaï Emery nel PSG, Julian Draxler ha assunto una nuova dimensione in questa stagione sia nel club che nella squadra nazionale dove è ormai un titolare regolare nonostante la sua giovane età. Uno dei futuri quadri di questa squadra della Germania.

Julian Draxler

IBTimes UK

14. Gabriel Jesus (nato nel 1997)

Scintillante questa stagione con il Manchester City, Gabriel Jesus dovrà creare caos in Russia insieme a Neymar e Coutinho con il Brasile. Sicuramente uno degli attaccanti che non piacerà ai difensori.

Gabriel Jesus

IBTimes UK

15. Kylian Mbappé (nato nel 1998)

Il giovane prodigio francese sarà sottoposto al suo primo grande test con la Coppa del Mondo dove è atteso dagli osservatori. Avrà il difficile ruolo di guidare l’attacco francese insieme a Antoine Griezmann.

Kylian Mbappe

VivaTuMusica.com

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

16. André Silva (nato nel 1995)

Arrivato da Porto la scorsa estate per 38M€, André Silva fa parte del progetto di ricostruzione del Milan. Nonostante una stagione poco brillante dal punto di vista statistico con soli 10 goal TCC, dovrà comunque andare in Russia con la squadra di Cristiano Ronaldo.

Andrés Silva

GazzaMercato

17. Joshua Kimmich (nato nel 1995)

Autore di una grande stagione con il Bayern Munich, Joshua Kimmich è ora diventato indiscusso, sia nel club che nella nazionale e si impone come uno dei difensori più affidabili in Germania e dei più proficui con 7 goal TCC. Il futuro incubo degli attaccanti e… dei difensori che affronteranno la Germania in Russia.

Joshua Kimmich

AS English – Diario AS

18. Davinson Sánchez (nato nel 1996)

Trasferito dall’Ajax Amsterdam a Tottenham la scorsa estate per 42M€, Davinson Sánchez è già diventato uno dei nomi più importanti della sua squadra nella Premier League. E sarà senza dubbio uno dei punti forti della Colombia durante questa Coppa del Mondo 2018, che insieme a Sánchez e Yerry Mina ha abbastanza da vedere.

Davinson Sánchez sera l'un des points forts de la Colombie à cette Coupe du Monde 2018.

Davinson Sánchez défend sur Cristiano Ronaldo lors du match de Champion’s League entre le Real Madrid et Tottenham. (Playing for 90)

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

19. Kasper Dolberg (nato nel 1997)

Il giovane attaccante avrebbe sicuramente fatto una delle stagioni più brillante se non si fosse ferito per 2 volte a dicembre. Ciò non toglie nulla al suo talento e dovrà formare una sacra doppietta con Christian Eriksen per la Danimarca.

Kasper Dolberg

Ajax.nl

20. Dele Alli (nato nel 1996)

Il tempo della conferma è arrivato per il giovane Dele Alli, notevole con il Tottenham, il giovane inglese è atteso in questa Coppa del Mondo dove si spera faccia scintille.

Dele Alli

IBTimes UK

21. Presnel Kimpembe (nato nel 1995)

Per molto tempo nell’ombra di Marquinhos e Thiago Silva nel PSG, Presnel Kimpembe si è imposto nella rotazione dei difensori in questa stagione e dovrà logicamente essere in viaggio per la Russia con la Francia.

Presnel Kimpembe

Breaking The Lines

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

22. Rodrigo Bentancur (nato nel 1997)

Proveniente dal Boca Junios e arrivato nella Juventus per 10M€ nell’estate 2017. Rodrigo Bentancur promette di essere una delle future stelle del calcio uruguaiano e sarà sicuramente in Russia con Edinson Cavani e Luis Suarez.

Rodrigo Bentancur

Goal.com

23. Giovanni Lo Celso (nato nel 1996)

Arrivato all’inizio del 2016 nel Paris Saint-Germain direttamente da Rosario Central, Giovanni Lo Celso è diventato una scommessa sicura sulla scena parigina. Dovrebbe avere la sua carta per giocare in questo mondiale in Russia.

Giovanni Lo Celso

Goal.com

24. Sergej Milinković-Savić (nato nel 1995)

Autore di una stagione incredibile con la Lazio di Roma dove ha registrato statistiche impressionanti per un centrocampista (11 goal TCC). Milinković-Savić avrà l’occasione di dimostrare il suo talento in Russia con la Serbia.

Sergej Milinković-Savić

Ghanasoccernet.com

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

25. Trent Alexander-Arnold (nato nel 1998)

Diventato indispensabile nel lato destro del Liverpool, Alexander-Arnold sarà titolare in finale della Lega del Campionato contro il Real Madrid il prossimo 26 maggio. Prima di andare sicuramente ad esplorare la Russia con l’Inghilterra.

Trent Alexander-Arnold

The Liverpool Offside

26. Wilfred Ndidi (nato nel 1996)

Autore di un’inteera stagione con 33 partite à Leicester, Wilfred Ndidi sarà uno degli uomini forti della nazionale nigeriana che si annuncia promettente in questa Coppa del Mondo.

Wilfred Ndidi

Breaking Times

27. Kelechi Iheanacho (nato nel 1996)

Direttamente uscente dall’accademia di Manchester City, Iheanacho è una delle grandi speranze del calcio della Nigeria. Egli avrà il pesante compito di guidare l’attacco nigeriano in Russia al fianco di Alex Iwobi.

Kelechi Iheanacho

Sahara Sport

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

28. Rony Lopes (nato nel 1995)

Autore di una grande stagione quest’anno con il Monaco (15 goal, 6 p.d. TCC), Rony Lopes sarà una grande risorsa per il Portogallo a soli 22 anni, un Portogallo che dovrà presentare un grande attacco in questa Coppa del Mondo.

Rony Lopes

Goal.com

29. Bernardo Silva (nato nel 1994)

Dopo una grande stagione a fianco del Manchester City (50 partite, 8 goal) ha vissuto nel ruolo di sostituto, Bernardo Silva sarà desideroso di dimostrare quello che sa fare durante il suo soggiorno in Russia con il Portogallo.

Bernardo Silva

City Watch

30. Leroy Sané (nato nel 1996)

Un altro asso nella manica di Mannschaft, dopo la piena stagione con City (12 goal 16 p.d), Lery Sané avrà sicuramente un posto di titolare nella squadra della Germania.

Leroy Sané

City Watch

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

31. Aleksandr Golovin (nato nel 1996)

Già presente con la Russia nell’Euro 2016 in Francia, il giovane Golovin porterà una parte delle speranze della sua nazione sulle spalle. Con una Russia che gioca a casa, il giovane ala sarà pronto a fare bene e sarà ben sorvegliato.

Aleksandr Golovin

League LIVE

32. Denis Zakaria (nato nel 1996)

Dopo un’intera stagione in Bundesliga sotto i colori della Borussia Mönchengladbach, Zakaria andrà con la nazionale svizzera insieme ai migliori nel mondo in Russia. Una competizione dove il giovane colosso (1m91) svizzero-congolese sarà attesto.

Denis Zakaria

Goal.com

33. Breel Embolo (nato nel 1997)

Dopo aver letteramente esploso sotto i colori del suo club di formazione, il FC Bâle, Breel Embolo ha raggiunto il Shalke 04 nel 2016 a soli 19 anni. Lui che sembra sia destinato a prendere il ruolo di attacco svizzero sta attraversando dei momenti difficili in Germania dove è spesso ferito, riuscirà a riprendersi nella Coppa del Mondo?

Breel Embol

Squawka

Trova il resto del tuo articolo qui sotto
 
 
 
 

34. Ismaïla Sarr (nato nel 1998)

Il giovane senegalese ha già fatto ballare le difese del campionato francese quest’anno, e dovrà essere un pericolo per le difese avversarie durante la Coppa del Mondo in Russia dove sarà presente con il gruppo H con il Senegal.

Ismaila Sarr

Ouest-France

35. Keita Baldé (nato nel 1995)

L’altra principale arma offensiva del Senegal, sarà senza dubbio Keita Baldé, trasferito nell’estate 2017 all’AS Monaco dopo una stagione con 16 goal con la Lazio, ha vissuto una stagione complicata in Francia ma desidererà avere successo in questo Mondiale con il suo paese.

Keita Baldé

Goal.com

Continua a leggere

Gallerie

Le future star del calcio

Pubblicato

sopra

Di

Il mondo del calcio è fatto di leggende, ma anche di nuovi talenti. Non c’è stagione che l’Europa non si innamori del nuovo Golden Boy, del nuovo crack, del nuovo fenomeno del pallone. Ecco quindi gli astri nascenti del calcio!

1. Pietro Pellegri

Questo giovane italiano di 15 anni è cresciuto nel club del AS Monaco come attaccante. Anche se molto giovane, dimostra già una grande maturità nella sua squadra. Se continua con il suo slancio, diventerà certamente un’icona in questo sport.

Pietro Pellegri, una de las futuras estrellas del fútbol

FrSerieA

Continua a leggere

Gallerie

Russia 2018 : I 30 giocatori che avrebbero potuto giocare per un’altra nazionale!

Pubblicato

sopra

Di

Questa Coppa del Mondo in Russia sarà l’occasione per riunire il meglio del calcio mondiale in un unico luogo. Tutti avranno il desiderio di vincere questa coppa e portare in alto i colori del loro paese Ma se per molti, il paese che oggi rappresentano è sempre stato evidente per loro, altri, avrebbero potuto farsi delle domande durante la scelta della loro nazionale. Quindi vi presentiamo questi 30 giocatori che andranno alla Coppa del Mondo 2018 con il loro paese, ma che avrebbero potuto giocare per un altro.

1. Anthony Lopes

Nato a Givors, in Francia, Anthony Lopes rappresenterà, durante il Mondiale, il Portogallo, paese d’origine dei genitori. Ciò è avvenuto dopo che il suo collega di squadra e amico Matthieu Gorgelin è stato preferito nella squadra della Francia, così il portiere dell’Olympique Lyonnais ha deciso di scegliere questo percorso.

Anthony Lopes

Olympique et Lyonnais

Continua a leggere

Trending

 
1 328 JEUNES EN LIGNE
Pause Fun Pause People Pause Sport Pause Foot Foot Espagnol Food Powa Zone Actu JeuxVideo.lol Breakflip My Bad Hebdo Ciné Hebdo Tech